Usa, soldato scrive lettera nel 1945: consegnata alla moglie 76 anni dopo

·1 minuto per la lettura

Il servizio postale americano ci ha messo ben 76 anni a consegnare ad Angelina Gonsalves la lettera scritta dal marito il 6 dicembre 1945. Lui, John Gonsalves, scomparso nel 2015 a 92 anni, l'aveva in realtà spedita quando era un giovane sergente dell’esercito americano di stanza in Germania: allora aveva 22 anni, la guerra era finita da pochi mesi e con quelle righe voleva far sapere a sua madre che presto sarebbe tornato a casa, nel Massachusetts. 

Niente da fare: Gonsalves è sì tornato in America, ma la sua lettera è rimasta per decenni nei depositi dell’Usps, fino a quando, un mese fa, è finalmente arrivata fra le mani della moglie ormai vedova, che casualmente si chiama Angelina, proprio come la madre del soldato. 

VIDEO - Wanda e Icardi, la lettera che ha scongiurato il divorzio

"Quando l’ho letta è stato meraviglioso. Inoltre è davvero in buone condizioni. Sono rimasta sbalordita", ha dichiarato la donna, spiegando che nella lettera Gonsalves raccontava anche della scarsa qualità del cibo e delle pessime condizioni meteo in Germania.

I due non si conoscevano ancora quando la lettera fu spedita dal fronte tedesco: si sono incontrati alla fine della guerra e poi sposati nel 1953. Dal loro matrimonio sono poi nati cinque figli. Uno di loro, Brian Gonsalves, è stato intervistato dalla CNN, a cui ha raccontato di aver provato una grande gioia vedendo il viso di sua madre "illuminarsi nel leggere quelle parole". La lettera è arrivata lo scorso 9 dicembre: "Sembrava come se papà fosse tornato per Natale", ha detto.

VIDEO - Lo Spid in Posta costa 12 euro, ecco come risparmiare

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli