Usa, sondaggio shock: "Un americano su 3 pronto a prendere armi contro governo"

(Adnkronos) - La maggioranza degli americani ritiene che il governo americano sia corrotto e quasi un terzo, vale a dire un americano su tre, pensa che presto potrebbe essere necessario imbracciare le armi. E' quanto emerge da un sondaggio shock pubblicato dall'Institute of Politics dell'University of Chicago, che registra come i due terzi degli elettori repubblicani e indipendenti pensano che il governo sia "corrotto e agisca contro gli interessi della gente comune", convinzione condivisa dal 51% dell'elettorato liberal.

Il 28%, tra i quali un 37% di americani che possiedono armi, pensa che "potrebbe essere necessario in un futuro vicino che i cittadini prendano le armi contro il governo". Una convinzione condivida dal 35% degli intervistati di fede repubblicana e indipendenti, e da un elettore democratico su 5.

Lo stesso sondaggio ha rilevato che, se per il 56% degli americani le ultime elezioni presidenziali sono state giuste e corrette, solo il 33% dei repubblicani considera legittima l'elezione di Joe Biden. Infine il poll conferma come la polarizzazione politica negli Stati Uniti sia ormai oltre ogni limite, con la stessa percentuale di repubblicani e democratici, oltre il 70%, che considera gli esponenti dell'altra parte "dei bulli che vogliono imporre le proprie convinzioni politiche a chi non è d'accordo con loro".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli