Usa, sospeso temporaneamente l'obbligo vaccinale per chi lavora in aziende con più di 100 dipendenti

·1 minuto per la lettura
Obbligo vaccinale Usa
Obbligo vaccinale Usa

Negli Stati Uniti è aperta la lotta sull’obbligo vaccinale per chi lavora in aziende che contano più di 100 dipendenti.

Usa, giudice federale blocca l’obbligo vaccinale: il provvedimento dovrebbe entrare in vigore il 4 gennaio

Il provvedimento deciso dal Presidente Joe Biden, che dovrebbe entrare in vigore il 4 gennaio 2022, è stato temporaneamente sospeso da un giudice federale, che ha accolto il ricorso presentato da una ventina di stati, tra cui il Texas.

Usa, giudice federale blocca l’obbligo vaccinale: sono state contestate le sanzioni

In particolare, sono state contestate alcune disposizioni sanzionatorie per i lavoratori che non rispetteranno l’obbligo di vaccinarsi e la multa di più di 136mila dollari per le aziende che non effettueranno i controlli richiesti.

Usa, giudice federale blocca l’obbligo vaccinale: il provvedimento interessa 80-100 milioni di cittadini

Il provvedimento, annunciato a settembre con l’obiettivo di piegare le ultime resistenze dei molti che ancora si oppongono al vaccino, interessa tra gli 80 e i 100 milioni di cittadini americani. Stando a quanto previsto, chi non dimostrerà di aver ricevuto la doppia dose di Pfizer o Moderna dovrà effettuare ogni settimana un test anti-Covid-19 per non rischiare il licenziamento.

Leggi anche: I suoi cinque figli morirono in un incendio: madre accusata di omicidio colposo

Leggi anche: Attentato con un drone bomba al premier iracheno Al Kadhimi

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli