Usa, sparatoria a festa di compleanno: 7 morti in Colorado

·1 minuto per la lettura
(David Carson/St. Louis Post-Dispatch via AP)
(David Carson/St. Louis Post-Dispatch via AP)

Sette persone sono morte in una sparatoria a Colorado Springs, in Colorado. Un uomo ha fatto irruzione a una festa di compleanno e ha aperto il fuoco, uccidendo anche la fidanzata, presente al party. Poi si è tolto la vita. I bambini presenti sarebbero stati risparmiati, ha riferito la polizia.

La strage, il cui movente è ancora ignoto, è avvenuta poco dopo la mezzanotte di sabato al Canterbury Mobile Home Park, un parco che ospita case mobili. L'assalitore è entrato in un caravan e ha iniziato a sparare. 

GUARDA ANCHE: Usa, sparatoria a Indinapolis in magazzino Fedex: morti e feriti

“Oggi ci troviamo a piangere la perdita di vite umane e a pregare solennemente per coloro che sono stati feriti e per coloro che hanno perso i familiari in un atto di violenza insensato", ha detto il sindaco di Colorado Springs, John Suthers. “Le parole - ha aggiunto il capo della polizia Vince Niski - non sono sufficienti per descrivere la tragedia avvenuta questa mattina. Come capo della polizia, come marito, come padre, come nonno, come membro di questa comunità, il mio cuore si spezza per le famiglie che hanno perso qualcuno che amano e per i bambini che hanno perso i loro genitori”.

GUARDA ANCHE: Mafia, sparatoria in strada tra clan catanesi, tra motivi anche giovane commessa ‘contesa’