Usa, sparatoria in centro commerciale: diversi feriti

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Diverse persone sarebbero rimaste ferite in una sparatoria in un centro commerciale di Wauwatosa, nel Wisconsin, a circa 7 miglia a ovest di Milwaukee. Lo riferisce la Cbs sul suo sito, citando media locali. La polizia è intervenuta sul posto poco prima delle 15, ora locale, per la segnalazione di una sparatoria in corso. Il centro commerciale è stato isolato e sono state viste almeno tre persone portate via in ambulanza. Media locali riferiscono di almeno otto feriti, sette adulti e un adolescente. Di queste due sono in condizioni critiche, cinque sono stabili e una è in buone condizioni. Il responsabile, che sarebbe un uomo bianco fra i 20 e i 30 anni, non sarebbe stato ancora preso dalle forze dell'ordine e secondo alcuni testimoni citati dalla stampa locale ci sarebbero ancora scontri a fuoco.

Il centro commerciale Mayfair Mall di Wauwatosa, ricorda il Chicago Tribune, è stato luogo di una sparatoria lo scorso febbraio in cui un agente di polizia della città, Joseph Mensah, ha sparato e ucciso Alvin Cole, un diciassettenne nero. La polizia ha detto che Cole stava fuggendo, Mensah, che è anche lui di colore, ha detto di aver sparato a Cole perché il ragazzo gli aveva puntato contro una pistola. Il centro commerciale è stato oggetto di sporadiche proteste per diversi mesi dopo la sparatoria. Il procuratore distrettuale della contea di Milwaukee ha rifiutato di sporgere denuncia contro Mensah e questa settimana la città ha accettato un accordo in virtù del quale Mensah sarà pagato almeno 130.000 dollari per lasciare la polizia.