Usa, sparatoria in centro commerciale Indiana: 3 morti

(Adnkronos) - E' di tre morti e due feriti il bilancio di una sparatoria avvenuta nelle ultime ore in un centro commerciale di Greenwood, nell'Indiana. Lo ha reso noto il ​​capo del dipartimento di polizia di Greenwood, Jim Ison, spiegando che l'aggressore di 22 anni è stato ucciso dagli agenti. Il fucile a canna lunga utilizzato nella sparatoria era un'arma posseduta legalmente. Secondo la 'Gun Violence Archive' negli Stati Uniti ci sono state 350 sparatorie di massa quest'anno. La Cnn spiega che si parla di sparatoria di massa quando vengono colpite quattro o più persone, escluso l'aggressore.

Le vittime dell'ultima sparatoria sono un maschio e quattro femmine, tra cui una ragazza di 12 anni, ha spiegato la polizia. La dodicenne è stata portata dai genitori in ospedale con ferite lievi, ha detto Ison, sottolineando che la ragazza dovrebbe stare "bene". Una seconda persona ferita è stata ricoverata in ospedale e si trova in condizioni stabili, ha detto Ison.

La polizia, che ha sgomberato il centro commerciale dopo la sparatoria, sta ancora indagando sul movente dell'assassino e interrogando le persone che si trovavano all'interno del mall al momento dell'attacco.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli