Usa, stop a migliaia voli per Sandy, rischio blocco aereo East Coast

New York (New York, Usa), 28 ott. (LaPresse/AP) - Sono stati cancellati 1.200 voli dagli aeroporti statunitensi già domenica pomeriggio per l'arrivo dell'uragano Sandy nella East Coast. Lo riferisce la società di servizi aeroportuali FlightAware. Circa due terzi erano voli diretti sulla costa orientale degli Stati Uniti. Oggi le compagnie aeree hanno aggiunto nuove partenze da Washington e dagli aeroporti dell'area di New York. L'uragano minaccia di bloccare per due giorni i voli in un'area chiave per i collegamenti nazionali e internazionali. Per lunedì, quando si prevede che Sandy si abbatterà sulla Grande Mela, i voli cancellati sono 4.600, circa 2.300 nell'aeroporto di Newark e negli scali newyorkesi J.F. Kennedy e LaGuardia. FlightAware riporta che altri 650 voli non partiranno dall'aeroporto di Philadelphia. Infine, 640 voli complessivi previsti martedì sono stati annullati. JetBlue Airways, che decolla dal JFK, ha detto di aver cancellato oltre 1.000 partenze tra domenica e mercoledì mattina. American Airlines e American Eagle hanno soppresso 140 voli oggi e altri 1.431 tra lunedi e mercoledì. US Airways ha reso noto che tutte le operazioni in questi tre giorni sono state sospese negli aeroporti di New York, Philadelphia e Washington. Alcune cancellazioni riguardano anche i vettori internazionali Air France e Lufthansa.

Ricerca

Le notizie del giorno