Usa sveleranno identità saudita coinvolto in attacchi 11 settembre -2-

Coa

Roma, 13 set. (askanews) - Tuttavia, un rapporto del 2012 della Fbi affermò che l'agenzia stava indagando su Fahad al Thumairy e Omar Ahmed al Bayoumi, cittadini sauditi che avrebbero presumibilmente aiutato gli attentatori. Al-Thumairy è un ex funzionario del consolato saudita, mentre al-Bayoumi è sospettato di essere un ufficiale dell'intelligence saudita, secondo quanto riferisce il Washington Post. Il rapporto della Fbi faceva riferimento anche a una terza persona il cui nome è stato oscurato.

Ieri il dipartimento di Giustizia Usa ha reso noto che la decisione di rivelare il nome del funzionario saudita è stata presa dal procuratore generale William Barr, che ha scelto di non invocare il segreti di Stato e di condividere l'identità della persona con gli avvocati delle famiglie delle vittime. "L'Fbi riconosce la necessità e il desiderio delle famiglie delle vittime di capire cosa è successo ai loro cari e di consegnare alla giustizia i responsbaili", ha precisato il dipartimento.(Segue)