Usa tagliano quote rifugiati 2020, Amnesty: si alimenta odio -2-

Dmo/Red

Roma, 28 set. (askanews) - "Quest'amministrazione non è evidentemente interessata a fornire protezione ai rifugiati: se lo fosse stata, non avrebbe abbassato ogni volta che ha potuto il numero di rifugiati ammessi", ha proseguito Race.

"Sfortunatamente, il numero stabilito dall'amministrazione Trump non si basa sui fatti. I fatti dicono che gli Usa possono accogliere molti più rifugiati, come hanno fatto per decenni. Si tratta di una decisione puramente politica, che non poteva arrivare in un momento peggiore", ha commentato Race. (Segue)