Usa: tenne prigionieri 13 figli, coppia accusata di tortura

A24/Spa

New York, 18 gen. (askanews) - La coppia della California che ha tenuto prigionieri i suoi tredici figli nella loro casa è stata accusata - tra le altre cose - di tortura e abuso di minore. Sulla testa di David Allen Turpin, 57 anni, e della moglie Louise Anna Turpin, 49 anni, pendono dodici capi di imputazione per tortura, altri dodici per avere costretto la loro prole a restare rinchiusa contro il proprio volere, altri sei per abuso di minore e altri sei per avere abusato di un adulto ancora indipendente. E' quanto emerso da un'audizione avvenuta oggi in un tribunale di Riverside.

David Allen Turpin è stato anche accusato di avere commesso un atto osceno contro un minore. Lo ha spiegato Mike Hestrin, procuratore distrettuale, in conferenza stampa. Per ognuno dei due genitori è stata fissata una cauzione di 13 milioni di dollari. Se risulteranno colpevoli, rischieranno 94 anni in carcere.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità