Usa, testimone: capo di gabinetto Trump coordinò piano Ucraina

A24/Pca

New York, 8 nov. (askanews) - Mick Mulvaney, capo di gabinetto del presidente statunitense Donald Trump, "coordinò" il piano dell'amministrazione per spingere l'Ucraina a indagare sull'ex vicepresidente Joe Biden. Lo ha detto il colonnello Alexander Vindman, membro del consiglio di sicurezza nazionale, durante la testimonianza alla Camera nell'ambito delle indagini sul possibile impeachment del presidente, di cui oggi sono state diffuse le trascrizioni.

Vindman ha detto, nell'udienza a porte chiuse, che l'amministrazione statunitense chiese un'indagine su Biden come "prerequisito" per un invito alla Casa Bianca per il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky. Vindman, esperto di Ucraina, dove è nato, ha ascoltato la telefonata tra Trump e Zelensky al centro delle indagini per il possibile impeachment di Trump e ha detto che "non c'è alcun dubbio" che Trump volesse un'indagine politica per danneggiare Biden, suo possibile rivale alle prossime presidenziali. (segue)