## Usa, tre "superstar" del diritto difenderanno Trump -3-

A24/Pca

New York, 17 gen. (askanews) - Trump, secondo l'accusa, ha abusato del suo potere trattenendo quasi 400 milioni di dollari in aiuti destinati all'Ucraina e promettendo un incontro alla Casa Bianca per convincere Kiev a indagare sull'ex vicepresidente Joe Biden. Trump è il terzo presidente statunitense a subire un processo, dopo Andrew Johnson (1868) e Bill Clinton (1999); entrambi i presidenti furono assolti. Richard Nixon, nel 1974, si dimise - primo e unico presidente a farlo - prima che la Camera votasse il suo impeachment.

La Costituzione richiede la maggioranza semplice alla Camera per la messa in stato d'accusa - alla Camera, i democratici detengono la maggioranza - e una maggioranza di due terzi in Senato per la condanna e la rimozione - in questo caso - del presidente (l'impeachment può riguardare qualsiasi "funzionario civile degli Stati Uniti"). In Senato, 53 seggi su 100 sono in mano al partito repubblicano: questo significa che servirebbe il voto di almeno 20 repubblicani per rimuovere Trump.