Usa, trovato con Google maps uomo sparito da 22 anni: era annegato

Coa

Roma, 13 set. (askanews) - I resti di un uomo scomparso oltre 20 anni fa in Florida sono stati ritrovati in un'auto affondata in uno stagno grazie a Google Maps. William Moldt, era considerato disperso dal 7 novembre 1997, giorno del suo ultimo avvistamento a Lantana, in Florida. Secondo le informazioni raccolte dagli inquirenti, Moldt non era più rientrato a casa dopo avere trascorso una seratain un locale notturno.

L'indagine della polizia, aperta subito dopo la scomparsa, non ha dato alcun esito per tutti questi anni. Ma il 28 agosto di quest'anno - si legge sulla Bbc - la polizia è stata chiamata a verificare la presenza di un'auto sommersa in uno stagno a Moon Bay Circle, Wellington.

Quando il veicolo è stato estratto dall'acqua, gli agenti hanno trovato al suo interno i resti scheletrici di un uomo. Una settimana dopo questi resti sono stati identificati come appartenenti a Moldt.(Segue)