Usa, Trump annuncia sanzioni contro la banca centrale iraniana

A24/Pca

New York, 20 set. (askanews) - Il presidente statunitense, Donald Trump, ha annunciato dallo Studio Ovale di aver ordinato sanzioni "massime" contro la banca centrale iraniana, considerata l'ultima fonte di finanziamento per il governo. "Ora abbiamo tagliato tutte le fonti di finanziamento dell'Iran" ha commentato il segretario al Tesoro, Steven Mnuchin.

Trump non ha spiegato nei dettagli le sanzioni, ma le ha definite "le più dure mai imposte a un Paese". Due giorni fa, il presidente aveva annunciato su Twitter di aver ordinato a Mnuchin di "aumentare in modo considerevole" le sanzioni contro l'Iran. L'annuncio di Trump segue l'attacco, sabato scorso, agli impianti petroliferi sauditi rivendicato dai ribelli yemeniti, ma per cui Washington accusa l'Iran; Teheran ha respinto le accuse.