Usa, Trump: i Biden devono testimoniare nel processo truffa

A24/Pca

New York, 12 nov. (askanews) - Il presidente statunitense, Donald Trump, si è unito ai tanti parlamentari repubblicani che vogliono che l'ex vicepresidente Joe Biden e suo figlio Hunter siano chiamati a testimoniare sulle loro azioni in Ucraina davanti alle commissioni della Camera che indagano per il possibile impeachment del capo di Stato. L'idea di costringere i Biden a testimoniare sta guadagnando consensi tra i repubblicani per cercare di ostacolare l'inchiesta dei democratici.

I senatori Lindsey Graham e Rand Paul hanno entrambi chiesto al Senato non solo di chiamare a testimoniare il 'whistleblower', l'agente dell'intelligence che ha denunciato la telefonata tra Trump e il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, ma anche i Biden, pur non essendoci alcuna prova contro di loro. Trump, però, porta avanti il suo piano per cercare di screditare il suo potenziale rivale alle presidenziali. Su Twitter, il presidente ha scritto: "Entrambi i Biden dovrebbero essere costretti a testimoniare in questo processo truffa!". Secondo i repubblicani, Joe Biden avrebbe fatto pressioni su Kiev, da vicepresidente, per ottenere il licenziamento di un procuratore ucraino che stava indagando sulla società energetica Burisma; pressioni esercitate per tutelare il figlio, che faceva parte del consiglio di amministrazione del gruppo. (segue)