Usa, Trump contro DeSantis: "E' mediocre e sleale"

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Washington, 11 nov. (Adnkronos) – L'ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump si è scagliato contro il governatore repubblicano della Florida Ron DeSantis, definendolo un amministratore "mediocre e privo di "lealtà". DeSantis ha vinto con una valanga di voti nelle elezioni di midterm, sigillando il suo status di stella nascente più brillante del partito repubblicano. Di conseguenza è sempre più prevedibile che si candidi alla nomination del partito repubblicano alla Casa Bianca nel 2024. Ma Trump sembrerebbe sempre più propenso a ostacolarlo, grazie alla propria popolarità nella base del partito, e sarebbe un duro avversario per DeSantis.

In una lunga dichiarazione, ieri sera Trump ha liquidato il governatore della Florida come un politico leggero che si era rivolto a lui "in condizioni disperate" quando si candidava per il suo primo mandato nel 2017. "Ron ha avuto poca approvazione, sondaggi negativi e niente soldi, ma ha detto che, 'se lo avessi approvato', avrebbe potuto vincere", ha affermato Trump. "Ho anche sistemato la sua campagna, che era completamente andata in pezzi".