Usa, Trump fa pressioni sulla Germania contro il gas russo

A24/Pca

New York, 17 mag. (askanews) - Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, sta facendo pressioni sulla Germania affinché rinunci all'accordo con la Russia sul gas. Secondo funzionari europei sentiti dal Wall Street Journal, ad aprile Trump avrebbe chiesto alla cancelliera Angela Merkel di non sostenere più il Nord Stream 2, il gasdotto sottomarino che porterebbe il gas in Germania dalla Russia attraverso il Mar Baltico, permettendo di raddoppiare la capacità di esportazione russa. In cambio, gli Stati Uniti darebbero il via a negoziati su un nuovo accordo commerciale con l'Unione europea.

Contro l'attuazione del progetto russo si sono schierati diversi Paesi, in particolare l'Ucraina, che ha paura di perdere le entrate derivanti dal transito del gas russo, e gli Stati Uniti, che hanno piani ambiziosi per esportare il loro gas naturale liquefatto in Europa e sostituire la Russia come fornitore.

Merkel non ha intenzione di ostacolare il Nord Stream 2, ma ha detto che l'Unione europea offrirà una "maggiore collaborazione" nel settore del gas, in cambio di un'esenzione permanente dai dazi statunitensi su alluminio e acciaio. Trump ha pubblicamente criticato il Nord Stream 2 in un recente incontro con i Paesi baltici.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità