Usa, Trump firma il piano di aiuti anti-Covid da 900 miliardi

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 28 dic. (askanews) - Il presidente americano Donald Trump ha firmato il nuovo piano di stimolo da 900 miliardi di dollari, a sostegno di lavoratori e imprese colpiti dalla pandemia di Covid-19, e la legge di finanziamento del governo federale da 1,4 trilioni di dollari, scongiurando così il blocco delle attività amministrative (shutdown).

La firma arriva dopo le pressioni bipartisan del Congresso, che ha approvato la scorsa settimana il nuovo pacchetto di aiuti anti-Covid dopo un negoziato difficile durato mesi e una serie di compromessi tra repubblicani e democratici. Il presidente ha contestato la legge, sostenendo di voler portare a 2.000 dollari l'assegno da 600 dollari previsto per quanti guadagnano meno di 75.000 dollari l'anno. Misura che era stata sostenuta dai democratici, ma respinta dai repubblicani.

Come precisa la Cnn, sono circa 12 milioni gli americani interessati dai due programmi di sostegno anti-Covid che ora riceveranno i sussidi per altre 11 settimane.