Usa, Trump firma nuovo pacchetto anti-Covid

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Il presidente Donald Trump ha firmato il mastodontico pacchetto di intervento economico di emergenza, legge di spesa e sgravi fiscali per un totale di 2,3 trilioni di dollari approvato circa una settimana fa dal Congresso. Lo ha riferito la Cnn, spiegando che la firma scongiura un nuovo shutdown ed estende miliardi di dollari in aiuti per l'emergenza coronavirus a milioni di persone. Il pacchetto, infatti, contiene 900 miliardi di aiuti economici diretti per il Covid e 1,4 trilioni per la legge di spesa.

"Nessuno pensa che questa sia una legge perfetta, ma una grande maggioranza bipartisan riconosce l'enorme quantità di bene che potrà fare quando l'ha mandata sulla scrivania del presidente, gli americani hanno dovuto aspettare abbastanza", aveva dichiarato dopo l'approvazione del Congresso il leader della maggioranza repubblicana al Senato, Mitch McConnell, riferendosi al fatto che l'ultimo intervento diretto di aiuto agli americani per la crisi provocata dal Covid risale ad aprile.

La misura prevede un assegno da 600 dollari per tutti gli americani con un reddito non superiore ai 75mila dollari, un incremento del sussidio di disoccupazione di 300 dollari per 11 settimane, 284 miliardi di aiuti alle piccole imprese, soldi per scuole, ospedali e l'estensione della moratoria degli sfratti. Nel suo complesso si tratta di una delle leggi di spesa più ampie mai votate dal Congresso Usa.