Secondo Trump, la Fed deve tagliare i tassi ancora di più

Tre giorni dopo che la banca centrale americana ha tagliato i tassi di interesse di mezzo punto percentuale, il presidente Usa Donald Trump ha esortato la Fed a fare di più e a stimolare l'economia per attenuare gli effetti economici del coronavirus. Lo scorso 3 marzo, quando la Banca centrale Usa ha tagliato di mezzo punto i tassi di interesse, i mercati hanno all'indomani reagito male, portandosi in negativo. 

Il presidente Usa si è anche detto convinto che "i mercati e Wall Street si riprenderanno".