Usa, Trump manda auguri a chi festeggia Juneteenth, fine schiavit

Dmo

Roma, 19 giu. (askanews) - "La First Lady e io inviamo i pi calorosi auguri a coloro che festeggiano lo Juneteenth quest'anno", ha detto in una nota il presidente americano Donald Trump parlando della festa in cui si celebra la fine della schiavit negli Stati Uniti e che quest'anno ha riscosso particolare attenzione dopo le morti di due afroamericani per mano della polizia.

"Lo Juneteenth ci ricorda sia l'ingiustizia inimmaginabile della schiavit sia l'incomparabile gioia che ha accompagnato l'emancipazione. E' sia il ricordo di un momento del degrado della nostra storia sia la celebrazione della capacit ineguagliabile della nostra Nazione di trionfare sull'oscurit", ha scritto Trump nella nota.

In un'intervista al Wall Street Journal il presidente americano aveva rivendicato di aver "reso famoso lo Juneteenth", una festa "di cui nessuno aveva mai sentito parlare". Nel corso dell'intervista era stato fatto notare che anche lo scorso anno la Casa Bianca aveva pubblicato una nota per la stessa occasione.