Usa, Trump nomina Ratcliffe capo degli 007 e licenza Dan Coats

Roma, 29 lug. (askanews) - Cambio ai vertici dell'intelligence Usa. Il capo Dan Coats, spesso in contrasto con Donald Trump e critico per il suo rapporto con Vladimir Putin, lascerà il suo incarico il 15 agosto. L'annuncio è arrivato direttamente dal presidente degli Stati Uniti via Twitter. Trump ha sostituito Coats con un suo fedelissimo:

"Sono lieto di annunciare che il rispettato membro del Congresso John Ratcliffe del Texas sarà nominato da me direttore dell'intelligence nazionale. Dan Coats, l'attuale direttore, lascerà l'incarico il 15 agosto. Vorrei ringraziare Dan per il suo ottimo servizio al nostro Paese. Il direttore ad interim sarà nominato a breve".

Ratcliffe, repubblicano, nella Commissione Giustizia della Camera, qualche giorno fa ha incalzato l'ex procuratore speciale del Russiagate, Robert Mueller, sui risultati dell'indagine sulle interferenze russe nelle presidenziali Usa, attaccandolo pubblicamente. La sua nomina era da giorni nell'aria.