Usa, Trump prepara battaglia sull'aborto contro la California

A24/Pca

New York, 24 gen. (askanews) - L'amministrazione Trump si prepara a combattere una battaglia sull'aborto contro la California. Oggi, il governo statunitense dovrebbe accusare il Golden State, che obbliga le assicurazioni a coprire i servizi e le spese per l'interruzione di gravidanza, di violare una legge federale che vieta alle entità governative che ottengono fondi federali di discriminare le organizzazioni che non forniscono servizi per l'aborto. A scriverlo è il Wall Street Journal, citando due fonti. Il dipartimento per la Salute e i servizi umani può decidere di non fornire fondi agli Stati che violano gli emendamenti della legge che proteggono le associazioni che si battono contro l'aborto.

La questione potrebbe non riguardare solo la California, ma almeno altri sei Stati, tra cui New York, dove la copertura per l'aborto è obbligatoria per i piani assicurativi privati. Oggi, Donald Trump sarà il primo presidente statunitense a intervenire alla 'Marcia per la vita', la manifestazione annuale organizzata dagli oppositori dell'aborto.