Usa, Trump ricorre a Corte Suprema su diffusione dati fiscali

Fgl

Roma, 14 nov. (askanews) - Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha presentato un ricorso alla Corte Suprema contro l'ordine di consegnare le sue dichiarazioni fiscali dal 2011 ad oggi emesso, nell'ambito di una sua indagine, dalla procura distrettuale di Manhattan.

Ma i legali del Presidente Usa si starebbero preparando a presentare un ricorso alla stessa Corte Suprema anche contro un'analoga richiesta avanzata dal gruppo dei democratici al Congresso nell'ambito dell'inchiesta per l'impeachment.

Nessun altro presidente della storia recente ha mai negato la pubblicazione delle proprie dichiarazioni fiscali ma Trump potrebbe contare sulla maggioranza repubblicana dei giudici della Corte (5 contro 4 democratici). Di questi, due sono stati nominati dallo stesso Trump: Brett Kavanaugh e Neil Gorsuch.