Usa a Ue: reagire a sfide poste da Cina, 5G Huawei minaccia... -2-

Sim

Roma, 15 feb. (askanews) - Secondo quanto riportato dalla Cnn, Esper ha assicurato che gli Stati Uniti "non cercano un conflitto con la Cina", ma ha aggiunto che se Pechino non dovesse modificare le proprie politiche e i propri comportamenti, allora la difesa delle regole e dell'ordine internazionale dovrebbe diventare la priorità "collettiva" della comunità internazionale.

"Possiamo farlo solo facendo maggiori investimenti nella nostra difesa comune; facendo difficili scelte economiche e commerciali, necessarie per dare priorità alla nostra sicurezza comune, e collaborando per mantenere una rete di alleanze che sia è pronta a evitare qualsiasi minaccia, difendere tutti gli alleati e sconfiggere qualsiasi nemico", ha precisato. (Segue)