Usa, un avvocato conferma: un secondo informatore accusa Trump -2-

Orm

Roma, 6 ott. (askanews) - La novità è importante e non farà piacere al presidente Usa, che ha puntato molto sulla poca credibilità della prima "gola profonda" che per primo ha rivelato la richiesta di indagare sull'ex vicepresidente Joe Biden e il figlio, avanzata da Trump al presidente ucraino Zelensky.

Questo primi informatore, infatti, ha riferito quanto ottenuto da altre funzionari della Casa Bianca. Il nuovo "whistleblower" invece avrebbe informazioni di prima mano e la sua testimonianza potrebbe quindi pesare molto di più.(Segue)