Usa: uomo di 39 anni uccide tre persone, odiava i bianchi

Ha ucciso tre persone perché odiava i bianchi, un uomo di 39 anni che si faceva chiamare “Black Jesus”. Kori Ali Muhammad, questo il vero nome, ha compiuto gli omicidi e ferito una persona in quattro luoghi diversi di Fresno, in California, per poi essere arrestato.

Per gli inquirenti non sarebbe un’azione terroristica, ma un crimine a sfondo razziale.

“Gli individui colpiti non avevano fatto nulla, si tratta di attacchi ingiustificati compiuti da un individuo determinato a uccidere”, ha detto il capo della polizia di Fresno, Jerry Dyer, precisando che l’uomo avrebbe voluto assassinare quante più persone possibile.

Muhammad era stato legato a bande criminali ed era già ricercato perché sospettato di aver ucciso un agente di sicurezza davanti a un motel di Fresno la scorsa settimana.

Quest’anno negli Stati Uniti le armi da fuoco hanno già provocato oltre 4000 morti e più di 8000 feriti, secondo il sito gunviolencearchive.org.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità