Usa: Weinstein incriminato per terza volta, si dice non colpevole

A24/Spa

New York, 26 ago. (askanews) - Non colpevole. L'ex produttore di Hollywood Harvey Weinstein si è dichiarato così quando oggi si è presentato in un tribunale di Manhattan, dove è stato incriminato per la terza volta e dove il processo a suo carico è stato posticipato dal 9 settembre al 6 gennaio del 2020.

La nuova incriminazione permetterà alla giuria di ascoltare la testimonianza di una terza donna che sostiene che Weinstein l'abbia stuprata nel 1993. Si tratta di Annabella Sciorra, protagonista della serie tv "The Sopranos". (Segue)