Usa, Wp: Trump influenzato da Putin e Orban su Ucraina

Coa

Roma, 22 ott. (askanews) - Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump sarebbe stato influenzato dal suo omologo russo Vladimir Putin e dal primo ministro ungherese Viktor Orban riguardo alle sue pressioni sull'Ucraina per ottenere informazioni da utilizzare contro i suoi rivali politici. E' quanto scrive oggi il Washington Post, citando una testimonianza a porte chiuse del funzionario del dipartimento di Stato George Kent, nell'ambito dell'indagine per un possibile impeachment del presidente americano.

In particolare, riferisce il quotidiano, Kent ha citato l'influenza di Putin e Orban come un fattore che ha contribuito a inasprire la posizione di Trump riguardo al presidente ucraino Volodymyr Zelensky nei mesi precedenti la loro telefonata del 25 luglio, conversazione denunciata da un informatore, alla base dell'inchiesta sul possibile impeachment da parte della Camera.

Le conversazioni di Trump con Putin e con il primo ministro ungherese Viktor Orban - hanno spiegato altre fonti citate dal Washington Post - hanno rafforzato la sua percezione dell'Ucraina come un paese irrimediabilmente corrotto, al punto da ritenerlo coinvolto nel tentativo di minare la sua elezione nel 2016.(Segue)