Usa2020, Salvini: qualcosa non va nei dati, Trump ha ragione

Luc
·1 minuto per la lettura

Roma, 5 nov. (askanews) - "Gli americani hanno dato grande prova di partecipazione, hanno sconfitto la paura", ma "c'è qualcosa che non funziona in quei dati: in alcune contee ci sono più voti che votanti, più schede elettorali che cittadini residenti. Ha ragione Trump a dire controlliamo voto per voto e non escludo nulla, vedrete che potranno esserci sorprese". Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, in diretta instagram. "Tutti i giornali dicevano 'sono elezioni inutili, ha già vinto Biden, Trump non lo voterà nessuno, invece milioni di americani lo hanno votato. Ci sono alcuni Stati in bilico che ballano di una manciata di voti, confido possano arrivare sorprese, il voto è sacro e va trattato con trasparenza", ha concluso.