Alessandro Michele lascia la direzione creativa di Gucci

MICHAEL TRAN / AFP

AGI -  Alessandro Michele lascia la direzione creativa di Gucci. La notizia, che era stata anticipata dalla stampa, è ora stata ufficialmente resa nota dal gruppo Kering che controlla il marchio.

Michele è stato per sette anni direttore creativo durante i quali ha "contribuito enormemente a rendere Gucci ciò che è oggi", senza però riuscire negli ultimi anni a incrementare le vendite con lo stesso vigore della concorrenza.

"Ci sono momenti in cui le strade si separano a causa delle diverse prospettive che ognuno di noi può avere", ha detto Alessandro Michele nella dichiarazione rilasciata da Kering.

Gucci da solo rappresenta il 55% dei 17,6 miliardi di euro di fatturato del gruppo Kering (nel 2021).