Uso non autorizzato immagine, figlia Bruce Lee denuncia fast food

Fco

Roma, 27 dic. (askanews) - Una società guidata dalla figlia di Bruce Lee ha annunciato un'azione legale contro una catena di fast food, accusato di aver utilizzato indebitamente l'immagine del campione di arti marziali.

La Bruce Lee Enterprises di Shannon Lee sostiene che la Real Kungfu abbia sfruttato - senza autorizzazioni - l'immagine nel suo logo. L'azienda ne chiede l'immediata rimozione e ha chiesto un risarcimento pari a 30 milioni di dollari (circa 27 milioni di euro). Il ristorante afferma invece che le autorità locali abbiano dato il via libera per l'utilizzo nel logo. (Segue)