Ustica, Rizzo: da Mattarella fermo richiamo a ricerca verit

Red

Roma, 27 giu. (askanews) - "Mi ritrovo completamente nelle parole chiare e nette del Presidente della Repubblica Mattarella e nella sacrosanta richiesta agli alleati di una piena collaborazione per conoscere la verit sui fatti che portarono, il 27 giugno del 1980, all'abbattimento del DC9 dell'Itavia sui cieli di Ustica. Mi auguro che a queste importanti parole del Capo dello Stato seguano fatti concreti: i familiari di 81 innocenti e tutto il popolo italiano chiedono che cada definitivamente il muro dell'omert". Cos Gianluca Rizzo, Presidente della Commissione Difesa della Camera dei Deputati, in occasione del 40 anni della strage di Ustica.

"Ustica ancora una ferita aperta per la nostra democrazia - prosegue Rizzo - trovare la verit un obbligo morale per tutte le istituzioni repubblicane. Il Presidente Fico, con la sua importante e simbolica presenza alla odierna manifestazione di Bologna, non pu essere lasciato solo. Occorre che il Parlamento revochi il segreto di Stato sulla documentazione dell'inchiesta su Ustica fatta dalla Commissione parlamentare sulle stragi. Mi auguro che gi dalla prossima settimana si possa compiere questo doveroso atto. Mi unisco infine all'abbraccio a tutti i familiari delle vittime - conclude Rizzo - molti dei quali miei corregionali, rinnovando l'impegno al raggiungimento della verit e all'individuazione dei responsabili".