Ustica, Urso (FdI): Conte dica s a desecretazione atti stragi 1980

Rea

Roma, 27 giu. (askanews) - "Mi auguro che il presidente del Consiglio colga l'occasione del quarantennale della strage di Ustica per accogliere la richiesta del Copasir di desecretare ogni atto inerente le stragi del 1980". quanto rileva il senatore di Fratelli d'Italia, Adolfo Urso, vicepresidente del Comitato parlamentare per la Sicurezza della Repubblica, facendo riferimento alla delibera approvata alla unanimit dal Copasir e che si riferisce tra l'altro anche al sequestro e all'assassinio di Aldo Moro e alle note della centrale Sismi del Libano.

"Quella documentazione potrebbe aiutare a ricostruire le drammatiche vicende, il quadro delle responsabilit e le circostanze che provocarono quelle immani tragedie. Possiamo reclamare piena collaborazione ai nostri alleati, se anche noi facciamo la nostra parte desecretando appunto ogni atto utile alle indagini e alla ricostruzione storica. La ricerca della verit fondamentale per costruire una memoria condivisa", conclude Urso.