Uzbekistan: lavoriamo per prosperità e sostenibilità Asia centrale

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 22 set. (askanews) - L'Uzbekistan sta cercando di consolidare "un ambiente politico completamente nuovo nella regione dell'Asia centrale nello spirito di comprensione e rispetto reciproci, buon vicinato e partenariato strategico". "Il nostro obiettivo principale è rendere l'Asia centrale un luogo di prosperità e sviluppo sostenibile, fiducia e amicizia", ha spiegato il presidente uzbeko Shavkat Mirziyoyev durante il suo intervento alla 76esima Assemblea generale delle Nazioni Unite.

A tal fine, ha precisato il capo dello Stato, l'Uzbekistan attribuisce "priorità al rafforzamento delle interazioni con le regioni limitrofe e limitrofe". E "vorrei sottolineare ancora una volta che l'Afghanistan è parte integrante dell'Asia centrale", ha aggiunto, ricordando che "non solo" il suo Paese e "gli Stati confinanti", "ma anche il mondo intero è interessato all'instaurazione della pace e della tranquillità in questo paese".

"Pertanto, facciamo sempre del nostro meglio per aiutare il popolo afgano", ha commentato ancora Mirziyoyev. "Abbiamo recentemente aperto il confine uzbeko-afgano e ripreso la fornitura di beni di prima necessità e prodotti petroliferi, nonché di elettricità a questo paese. Durante questi tempi difficili, è impossibile isolare l'Afghanistan e lasciarlo nel raggio dei suoi problemi", ha sottolineato il capo dello Stato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli