Va all’appuntamento con l’uomo conosciuto su Tinder, lui la uccide

appuntamento tinder

Una triste vicenda che ha per vittima una ragazza arriva dagli Stati Uniti. La giovane è stata infatti uccisa e fatta pezzi da un uomo che aveva conosciuto su Tinder. Il corpo è stato ritrovato dalle forze dell’ordine suddiviso in 14 parti. Era felice di aver conosciuto quest’uomo e di avere un appuntamento con lui, ma uscendo di casa non avrebbe mai pensato sarebbe stato il suo ultimo appuntamento della vita. La vicenda risale al 2017, ma è recentemente tornato agli onori della cronaca perché è stata emessa la condanna per il colpevole.

LEGGI ANCHE: Omicidio a Milano: uomo uccide una donna e cerca di travolgere polizia

Va all’appuntamento, uccisa e fatta a pezzi

Sydney Loofe aveva 24 anni, quando è stata barbaramente e misteriosamente uccisa. Era uscita di casa per andare all’appuntamento con un uomo conosciuto su Tinder, ma non ha mai più fatto ritorno a casa. Poco prima di scomparire nel nulla aveva scritto su Snapchat: “Pronta per il mio appuntamento“. E’ stato questo l’ultimo messaggio, poi il nulla. Le ricerche sono scattate immediatamente, ma solo dopo un mese il corpo della 24enne è stata ritrovato, fatto a pezzi. Stando alla ricostruzione operata dal Daily Mail, la giovane si sarebbe incontrata con un uomo per dar vita ad un gioco erotico. Ai due si sarebbe però presto unita anche la moglie. A quel punto le ricostruzioni sono poco chiare, ma ciò che è certo è che il gioco erotico si è presto trasformato in tragedia. Sydney sarebbe morta per asfissia, forse a causa di un cavo del telefono legato al collo. Il corpo sarebbe stato fatto a pezzi per nasconderlo più facilmente.

La vicenda di Sidney ha sconvolto tutto il Paese: stanno dilagando infatti negli ultimi tempi storie come la sua, giovani donne uccise da uomini conosciuti in rete.