"Vacanze col virus", Burioni smaschera turismo 'senza regole'

·1 minuto per la lettura

"Vacanze virus incluso". Il professor Roberto Burioni 'denuncia' con una serie di tweet alcune strutture turistiche che propongono vacanze senza rispetto delle regole covid se non in aperta violazione delle norme. Il virologo del San Raffaele pubblica una serie di screenshot con annunci social, alcuni presumibilmente inseriti in gruppi Facebook. Il titolare di un agriturismo sulle colline moreniche pubblicizza la sua struttura, tra le colline e un laghetto, dove si può passeggiare "senza mascherina o distanziamento". Sulle Dolomiti, c'è chi avvisa i propri eventuali clienti: inutile fare domande sulle norme anticovid, "se credete a questa farsa risparmiate a noi e a voi tempo prezioso". Messaggi ancora più espliciti dall'Abruzzo: vacanza al mare per chi è interessato ad una villa, esclusi i "covidioti mascherati".

Dopo i messaggi che accendono i riflettori su un panorama surreale, Burioni può sorridere pensando ai dati "chiari, univoci e indiscutibili: il vaccino a mRNA impedisce la trasmissione. Dunque, liberiamo i vaccinati", scrive ancora il virologo, mentre dagli Stati Uniti arrivano le nuove linee guida che autorizzano i vaccinati a rinunciare a mascherina e distanziamento. "Gli americani vaccinati non hanno più obbligo di indossare mascherine o mantenere le distanze sociali all'aperto o al chiuso ( con rare eccezioni). Liberate i vaccinati!", scrive il virologo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli