Vacanze, i consigli della Polizia di Stato per evitare furti in casa

Vacanze, i consigli della Polizia di Stato per evitare furti in casa (Getty)
Vacanze, i consigli della Polizia di Stato per evitare furti in casa (Getty)

Con l’arrivo delle vacanze estive, sono tanti gli italiani che lasciano le proprie case per dirigersi verso le mete prescelte. Ed è questo il periodo dell’anno in cui è più facile per i ladri mettere a segno le rapine, approfittando dell’abitazione vuota. Per prevenire possibili intrusioni, la Polizia di Stato ha indicato sul proprio portale alcuni consigli che è bene tenere presenti se si vogliono evitare spiacevoli sorprese al rientro dalle vacanze.

LEGGI ANCHE: Caro benzina, ladri in azione: è boom di furti di carburante dalle auto

Per prima cosa è importante ricordare di chiudere bene gli infissi e la porta di ingresso con tutte le mandate. E’ fondamentale inoltre attivare sistemi di videosorveglianza e antifurto, quando presenti.

Altro accorgimento a cui non tutti pensano è quello di evitare di pubblicare sui social foto o post dalle mete turistiche suggerendo ai possibili malintenzionati il momento più opportuno per introdursi in casa. E’ inoltre consigliabile avvisare i vicini della propria partenza. In questo modo rumori e viavai di persone sconosciute non verranno sottovalutati.

Il vicino di casa, su vostra autorizzazione, può inoltre prelevare la corrispondenza o la pubblicità lasciata nella cassetta delle lettere facendo pensare ai ladri che la casa è abitata. La Polizia di Stato consiglia inoltre di scegliere “con un po' di inventiva i posti dove nascondere oggetti di valore” e di fotografarli , “perché in caso di furto o di rapina, dopo la denuncia, saranno inseriti nella bacheca online, per facilitarne il ritrovamento”.

LEGGI ANCHE: Ministra Dadone derubata vicino a Palazzo Chigi: fermato il ladro con la refurtiva

La Polizia raccomanda infine, al rientro dalle vacanze, di non entrare in casa e di chiamare immediatamente il 112, nel caso in cui si dovesse trovare la porta aperta o socchiusa. Qualora il ladro si trovasse all’interno si eviterebbe così una possibile colluttazione. Se il cittadino dovesse trovare la casa a soqquadro è importante, per il buon esito delle indagini, non toccare niente e allertare immediatamente la Polizia.

GUARDA ANCHE: Furti in casa, come difenderti se vai in vacanza. I consigli della Polizia di stato

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli