Vaccinati oltre 43 milioni di italiani

·1 minuto per la lettura
ROME, ITALY - SEPTEMBER 16:People waiting in line for the vaccine at the G. Eastman Hospital, Umberto 1 Polyclinic Vaccination Centre, on September 16, 2021 in Rome, Italy.Starts in Rome the campaign for the 'Third dose of vaccination anti - Covid' at the 'Hospital G. Eastman, Vaccine Center of the Policlinico Umberto 1 for people who are frail and who have undergone transplants with the vaccine BioNTech / Pfizerad (Photo by Simona Granati - Corbis/Corbis via Getty Images) (Photo: Simona Granati - Corbis via Corbis via Getty Images)
ROME, ITALY - SEPTEMBER 16:People waiting in line for the vaccine at the G. Eastman Hospital, Umberto 1 Polyclinic Vaccination Centre, on September 16, 2021 in Rome, Italy.Starts in Rome the campaign for the 'Third dose of vaccination anti - Covid' at the 'Hospital G. Eastman, Vaccine Center of the Policlinico Umberto 1 for people who are frail and who have undergone transplants with the vaccine BioNTech / Pfizerad (Photo by Simona Granati - Corbis/Corbis via Getty Images) (Photo: Simona Granati - Corbis via Corbis via Getty Images)

Gli italiani che hanno completato il ciclo vaccinale sono 43.353.947, l′80,27% della popolazione over 12 mentre quelli che hanno ricevuto almeno una dose sono 45.821.960, pari all′84,84% degli over 12; la terza dose è stata ricevuta da 343.508 persone, il 4,54% della popolazione oggetto di dose aggiuntiva/richiamo. E’ quanto emerge dal report del governo aggiornato alle 06:13 di oggi.
Complessivamente le dosi di vaccino sinora somministrate in Italia sono 86.449.863, l′86,7% del totale di quelle consegnate, pari finora a 99.704.995 (nel dettaglio 71.088.912 Pfizer/BioNTech, 15.228.880 Moderna, 11.543.435
Vaxzevria-AstraZeneca e 1.843.766 Janssen).

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli