Vaccinazione in azienda, come funziona?

·1 minuto per la lettura
Vaccinazione in azienda, come funziona? (Photo by Donato Fasano/Getty Images)
Vaccinazione in azienda, come funziona? (Photo by Donato Fasano/Getty Images)

Una delle grandi novità del piano di vaccinazione del governo Draghi è che ci si potrà vaccinare anche in azienda: dopo una ricognizione promossa da Confindustria, al governo verrà presentata una lista di realtà disponibili a fornire spazi per le vaccinazioni.

Così, i lavoratori potranno vaccinarsi direttamente sul luogo di lavoro, che sarà però disponibile per tutti, non solo per i dipendenti.

La Regione Lombardia ha già firmato un protocollo d'intesa con Confindustria e Cofapi per le vaccinazioni in azienda e altre regioni seguiranno a breve, come Friuli Venezia Giulia e Veneto.

È la stessa Confindustria, tuttavia, a spingere verso una regia a livello nazionale. L’operazione, infatti, avrebbe il vantaggio di coinvolgere dei medici d’azienda, ovvero "medici competenti", che soltanto in Lombardia sono un migliaio.

"Qualora le dosi di vaccino disponibili lo permettano" sarà possibile "vaccinare all'interno dei posti di lavoro, a prescindere dall'età, fatto salvo che la vaccinazione venga realizzata in sede, da parte di sanitari ivi disponibili, al fine di realizzare un notevole guadagno in termini di tempestività, efficacia e livello di adesione". E' quanto si legge nella bozza del Piano vaccini.

GUARDA ANCHE - In Lombardia firmata intesa per vaccini nelle aziende

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli