Vaccini, Abrignani (Cts): "Terza dose nell'arco di 6-12 mesi"

·2 minuto per la lettura

La terza dose "sarà assolutamente utile farla per tutte le classi di età, in un lasso di tempo tra i 6 e i 12 mesi. La terza dose in vaccinologia è la regola, se esclude i vaccini a base di virus vivi attenuati". Così, in un'intervista al Messaggero, l'immunologo e membro del Cts Sergio Abrignani parla di vaccini e terza dose.

L'immunologo mette a confronto la situazione di Israele con quella in Italia: secondo "i dati di Israele dopo due dosi c'è un abbassamento dell'efficacia, dall'85-90% al 65-70% sull'infezione. Ma sono sempre ottimi livelli - sottolinea l'esperto - Noi stiamo facendo lo stesso di Israele, ma con tre mesi di ritardo. Dobbiamo ancora finire la vaccinazione con due dosi".

Vaccini, Magrini: "Sono straordinariamente efficaci e sicuri"

Intanto, in un'intervista al Corriere della Sera, il direttore dell'Aifa, Nicola Magrini, fa il punto sull'efficacia dei vaccini e sugli effetti: "I dati sono rassicuranti sulla non comparsa di nuovi eventi avversi e confermano la presenza di soli sintomi lievi e transitori. Quindi questi vaccini oltreché straordinariamente efficaci sono altrettanto sicuri". 

Il rapporto Aifa segnala il 13,8% di casi gravi: "Si tratta di segnalazioni di eventi e non di casi dove sia stato dimostrato il rapporto causale tra vaccino e conseguenze negative. La funzione della farmacovigilanza è proprio questa. Raccogliere tutto ciò che, ad un'analisi approfondita, potrebbe costituire un problema. Non abbiamo questa indicazione. La comunità scientifica non ha dubbi".

Vaccini, Garattini: "Non visti effetti avversi nel lungo periodo"

"E' trascorso ormai quasi un anno dalla sperimentazione ed effetti a lungo periodo non se ne sono visti". E' quanto afferma, in un'intervista al Giorno, il farmacologo Silvio Garattini sui possibili effetti avversi dei vaccini. 

"Quello che abbiamo osservato in questi mesi, e in tutto il mondo, è che la maggior parte degli eventi avversi sono insorti a breve - sottolinea - per quasi l'80% dei casi nella giornata di vaccinazione o il giorno successivo, e comunque quasi totalmente entro una settimana dalla vaccinazione".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli