Vaccini: accordo Commissione-Pfizer per 10 milioni di dosi in più

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Bruxelles, 16 mar. (askanews) - La Commissione e l'azienda farmaceutica BioNTech-Pfizer hanno raggiunto un accordo sulla consegna accelerata di 10 milioni di dosi per il secondo trimestre di quest'anno. Lo ha reso noto stamattina a Bruxelles la stessa Commissione con un comunicato.

La presidente della Commissione Ursula von der Leyen ha dichiarato: "So quanto sia critico il secondo trimestre per il lancio delle nostre strategie di vaccinazione negli Stati membri. Questi 10 milioni di dosi accelerate porteranno le dosi totali di BioNTech-Pfizer nel secondo trimestre a oltre 200 milioni. Questa è un'ottima notizia. Offre agli Stati membri spazio di manovra e possibilmente un margine per colmare le lacune nelle consegne ".

Queste dosi saranno ricavate dall'opzione di 100 milioni di dosi nel secondo contratto BioNTech-Pfizer, previsto per il terzo e il quarto trimestre del 2021. La proposta odierna della Commissione deve essere approvata dagli Stati membri nel Comitato direttivo sui vaccini.