Vaccini, Andrea Crisanti scettico sui brevetti liberi: "Ricetta non basta per fare la torta"

·Condirettore
·1 minuto per la lettura
Andrea Crisanti during EKopark 2020 at Monselice, Padova, Italy on 26, August 2020. Andrea Crisanti is an Italian full professor of Microbiology at the University of Padua. He previously was professor of Molecular Parasitology at Imperial College London. He is best known for the development of genetically manipulated mosquitoes with the objective to interfere with either their reproductive rate or the capability to transmit diseases such as malaria.  (Photo by Massimo Bertolini/NurPhoto via Getty Images) (Photo: NurPhoto via Getty Images)
Andrea Crisanti during EKopark 2020 at Monselice, Padova, Italy on 26, August 2020. Andrea Crisanti is an Italian full professor of Microbiology at the University of Padua. He previously was professor of Molecular Parasitology at Imperial College London. He is best known for the development of genetically manipulated mosquitoes with the objective to interfere with either their reproductive rate or the capability to transmit diseases such as malaria. (Photo by Massimo Bertolini/NurPhoto via Getty Images) (Photo: NurPhoto via Getty Images)

“Nei processi industriali non contano solo i brevetti, ma anche le procedure e i segreti industriali. Gli ingredienti per fare una torta non bastano poi a farla bene. La ricetta da sola non basta, ci vogliono processi, trasferimento tecnologico”. Lo ha detto il microbiologo Andrea Crisanti, a proposito del sostegno da parte del presidente Usa, Joe Biden, alla revoca dei brevetti sui vaccini contro il Covid-19.

“Sicuramente io parlerei più di maggiore accessibilità ai brevetti, la revoca totale la vedo complessa, anche perché non c’è una mappatura, non si può revocare una cosa che non si sa cos’è, prima si deve passare da una catalogazione dei brevetti coinvolti nei vari vaccini”. Secondo Crisanti la situazione è complessa, anche perché “sono famiglie di brevetti concatenati uno all’altro, che magari hanno radici e interessi non necessariamente nei produttori”.

Leggi anche...

La sospensione dei brevetti sui vaccini è giusta. Ed è liberale

Brevetti, Merkel dimentica la pensione e va allo scontro con Biden

Vaccini, Draghi sui brevetti dice nì ma sembra tanto un no

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.