Vaccini anti-Covid: via libera alla terza dose per i fragili di ogni età e gli over 60

·2 minuto per la lettura
REUTERS/Yara Nardi
REUTERS/Yara Nardi

Con una nuova circolare, il ministero della Salute dà il via libera alla terza dose di vaccino anti-Covid per le persone fragili di ogni età e per tutti gli over 60 dopo sei mesi dalla seconda dose. In particolare, nella circolare "Aggiornamento delle indicazioni sulla somministrazione di dosi addizionali e di dosi "booster" nell'ambito della campagna di vaccinazione anti SARS-CoV-2/COVID-19" si prevede che la terza dose venga somministrata a chi soffre di malattie respiratorie, neurologiche e varie forme di disabilità. 

LEGGI ANCHE: Covid e gravidanza, l'allarme dei medici: "Gravi rischi per le mamme infette"

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Riaperture discoteche, capienza cinema e stadi: cosa ha deciso il governo?

Nella circolare si legge che, ai fini del piano di somministrazione di una dose di richiamo, "si potrà progressivamente offrire una ulteriore dose di vaccino Cominarty (autorizzato da EMA per questa indicazione) alle persone con elevata fragilità, a prescindere dall'età, e a tutti coloro che abbiano un'età uguale o superiore ai 60 anni, purché siano trascorsi almeno 6 mesi dal completamento del ciclo primario di vaccinazione".

LEGGI ANCHE: Covid, il ricovero in ospedale dei non vaccinati è costato 64 milioni di euro solo in un mese

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Covid, quanto costa il ricovero dei non vaccinati?

Nella circolare si specifica che le condizioni di elevata fragilità sono: malattie respiratorie (Fibrosi polmonare idiopatica; Malattie respiratorie che necessitino di ossigenoterapia); malattie cardiocircolatorie (Scompenso cardiaco in classe avanzata; Pazienti post-shock cardiogeno); malattie neurologiche (Sclerosi laterale amiotrofica e altre malattie del motoneurone; Sclerosi multipla; Distrofia muscolare; Paralisi cerebrali infantili; Miastenia gravis; Patologie neurologiche disimmuni). E ancora: diabete e altre endocrinopatie severe (Diabete di tipo 1; Diabete di tipo 2 in terapia con almeno 2 farmaci per il diabete o con complicanze; Morbo di Addison; Panipopituitarismo); malattie epatiche (cirrosi epatica); malattie cerebrovascolari (Evento ischemico-emorragico cerebrale con compromissione dell'autonomia neurologica e cognitiva; Stroke nel 2020-21; Stroke antecedente al 2020 con ranking &.8805; 3); Emoglobinopatie (Talassemia major; Anemia a cellule falciformi; Altre anemie gravi); altre patologie (Fibrosi cistica; Sindrome di Down; Grave obesità); Disabilità fisica, sensoriale, intellettiva e psichica (Disabili gravi ai sensi della legge 104/1992 art. 3 comma 3).

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Vaccini Covid, la terza dose servirà?

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli