Vaccini in azienda, Confapi: "Bene aperture su nostra proposta"

Redazione
·1 minuto per la lettura

ROMA (ITALPRESS) - "Solo la piu' ampia e rapida copertura della campagna vaccinale contro il Covid-19 consentira' al sistema produttivo e alla societa' italiana di ripartire. Coniugare salute e lavoro e' possibile, per questo Confapi gia' a dicembre ha proposto di impegnare le aziende nella vaccinazione dei lavoratori, in collaborazione con medici del lavoro, scrivendo una lettera all'allora Capo del Governo Conte, ai suoi Ministri, al Commissario Arcuri e ai Segretari generali di Cgil, Cisl e Uil.

Una disponibilita' ribadita anche al Presidente del Consiglio Mario Draghi in sede di consultazioni. Per questo la Confederazione accoglie con viva soddisfazione l'apertura in questa direzione manifestata anche da altre organizzazioni datoriali, come Confindustria. Con l'alleanza salute e lavoro l'Italia puo' ripartire, le piccole e medie industrie private di Confapi sono pronte come sempre a fare la loro parte". Cosi' una nota di Confapi, Confederazione della piccola e media industria italiana (nella foto il presidente Maurizio Casasco).

(ITALPRESS).

abr/com