Vaccini, Cingolani: "Nessun ministro contro, il resto è gioco politica"

·1 minuto per la lettura

Partiti che strizzano l'occhio ai no vax e contro i vaccini? "Io sono un tecnico, non ho un partito alle spalle, non ho nessuno alle spalle e non ho poteri forti tanto è vero che predo calci da tutte le parti. Il punto è questo: i ministri con cui lavoro quotidianamente, tutti e 25, vi posso garantire che sono lì ad ammazzarsi di lavoro e io non ho sentito nessuna posizione contro". Così il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani replica a chi gli chiede un parere.

"Poi - aggiunge a margine della seconda giornata di lavori al forum Ambrosetti a Cernobbio - che ci sia fuori dal gruppo di governo una dialettica politica credo che sia un po’ il gioco della politica e in parte che qualcuno può avere opinioni diverse. Io spiegherei e farei vedere la storia di come è nato il vaccino del vaiolo e farei capire cosa è successo all’umanità, abbiamo salvato centinaia di milioni di vite, forse bisognerebbe investire un po’ nel raccontare queste cose".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli