Vaccini Covid-19, per von der Leyen contratto Ue-AstraZeneca contiene ordini vincolanti

·1 minuto per la lettura
la Presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen

BERLINO (Reuters) - Il contratto dell'Unione europea con AstraZeneca per la fornitura del vaccino contro il Covid-19 contiene ordini vincolanti.

Lo ha detto la Presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, chiedendo una spiegazione plausibile al produttore del farmaco per i ritardi nelle consegne.

Von der Leyen ha detto alla radio Deutschlandfunk che la clausola di consegna del best-effort, ovvero massimo sforzo possibile, inclusa nel contratto, era valida solo fino a quando non era chiaro se AstraZeneca potesse sviluppare un vaccino.

La Presidente della Commissione ha continuato dicendo che il contratto contiene quantità molto chiare per le consegne di dicembre e dei primi tre trimestri del 2021, e ha anche menzionato quattro siti di produzione, due dei quali sono in Gran Bretagna.

"Ci sono ordini vincolanti e il contratto è chiarissimo", ha aggiunto.

(Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)