Vaccini Covid, Niguarda Milano supera le 30mila somministrazioni

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 15 mar. (askanews) - All'ospedale Niguarda di Milano è stata superata la soglia delle 30mila dosi di vaccino somministrate dall'inizio della campagna vaccinale. Sono oltre 20.000 quelle destinate al personale ospedaliero di Niguarda e al personale sanitario del territorio, le cui vaccinazioni erano iniziate il 27 dicembre con il "Vax Day".

Sono 9.400 le dosi somministrate agli over 80, con una copertura che supera il 53% degli anziani residenti nel Municipio 9 della capoluogo lombardo. Di questi, circa 1.400 hanno già ricevuto anche la seconda dose del vaccino.

Per la macchina vaccinale al Niguarda sono stati attivati 2 centri dedicati, con personale sanitario e amministrativo, uno all'interno dell'Ospedale e uno in una struttura territoriale (via Ippocrate). All'attività ambulatoriale si aggiunge anche il servizio di vaccinazioni domiciliari per i pazienti over 80 più fragili. In questo caso, ad oggi i medici e gli infermieri di Niguarda hanno somministrato a casa 430 vaccini. Prossimo step della campagna riguarda, nei prossimi giorni, la vaccinazione dei pazienti estremamente fragili o con gravi disabilità a carico delle strutture ospedaliere.