Vaccini Covid, pass verde obbligatorio per i lavoratori? Aumento di prenotazioni

·2 minuto per la lettura
Vaccini, effetto Green pass: dopo l’estensione crescono prenotazioni
Vaccini, effetto Green pass: dopo l’estensione crescono prenotazioni

Con l’obbligo del Green Pass per i lavoratori pubblici e privati pare che il governo sia riusciuto a dare una bella scossa alla campagna vaccinale, ma soprattutto ai no vax. Infatti, proprio ieri in diverse Regioni si è registrato un brusco aumento di richieste per la prima dose.

Estensione Green Pass, boom di prenotazioni per la prima dose

L’estensione dell’obbligo di presentare la certificazione verde per accedere al luogo di lavoro entrerà in vigore dal prossimo 15 ottobre. L’obiettivo del governo è quello di raggiungere il 90% della popolazione vaccinata entro la fine di ottobre, per arrivare alla tento attesa immunità di gregge. Per cui, l’attenzione è tutta puntata agli effetti che emergono dopo la presentazione del nuovo decreto: in Lombardia, e non solo, si è avuto un immediato aumento delle prenotazioni. La stessa vicepresidente della Regione Lombardia, Letizia Moratti, su Twitter ha scritto che:

“Negli ultimi due giorni si è assistito a un forte incremento dell’adesione dei cittadini alla campagna vaccinale. Oggi (ieri 17 settembre, ndr) il dato parziale delle 19 segnala un aumento del 119% rispetto alla media dei primi 15 giorni del mese”.

Estensione Green Pass, boom di prenotazioni per la prima dose in Piemonte e Liguria

Stesso dicasi per la campagna vaccinale in Piemonte: pure lì dopo l’estensione le richieste per la prima dose sono raddoppiate. Alle 18 di ieri, 17 settembre 2021, si registravano, infatti, quasi 4.100 nuove adesioni rispetto alle 1.900 del venerdì precedente.

Per quanto concerne la Liguria, il presidente della Regione, Giovanni Toti, ha detto che:

“L’obbligatorietà del Green Pass nei luoghi di lavoro ha dato una accelerata alla campagna vaccinale in Liguria con 1.553 prenotazioni dalle 14 del 16 settembre alla stessa ora del 17 settembre. Le prenotazioni sono nella fascia di età 18 – 69 anni”

Estensione Green Pass, boom di prenotazioni per la prima dose in Toscana e Sicilia

Crescono le prenotazioni anche in Toscana: Andrea Belardinelli, direttore del dipartimento Salute della Regione, ha reso pubblico che sono 2.900 in più le prenotazioni, ma che sono il triplo le richieste se si prendono in considerazione soltanto i lavoratori.

E per finire si guarda pure alla Sicilia, terzultima regione in Italia per copertura vaccinale: il decreto sembra aver sollecitato di molto gli indecisi. Il direttore della Sanità regionale, Mario La Rocca, ha infatti fatto sapere che:

“A Palermo, dove la media quotidiana di 6mila somministrazioni era drasticamente scesa in piena estate, l’effetto green pass c’è stato: il 16 settembre abbiamo registrato un 10 per cento di accessi in più nell’hub del capoluogo”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli