Vaccini, Figliuolo: "Corsie preferenziali per personale scolastico"

·2 minuto per la lettura
Francesco Paolo Figliuolo (AP Photo/Luca Bruno)
Francesco Paolo Figliuolo (AP Photo/Luca Bruno)

Secondo quanto ha annunciato il Commissario straordinario all'emergenza Covid, Francesco Paolo Figliuolo, bisogna individuare delle corsie preferenziali negli hub per incentivare le vaccinazioni anti-Covid dei docenti e del personale scolastico e universitario che ancora non ha ricevuto alcuna dose. La comunicazione è arrivata all'interno della lettera inviata alle Regioni nella mattinata del 7 luglio in cui viene fatto il punto sull'immunizzazione di questa categoria in vista della ripresa della scuola a settembre. 

Fino ad oggi, ha ricordato Figliuolo, è stato vaccinato l'85% del personale scolastico italiano su tutto il territorio nazionale, ma con differenze evidenti a livello geografico. Per questo, ha sottolineato il Commissario, è necessario rendere "più omogenee" le percentuali nelle singole Regioni, dal momento che alcune "rimangono ben al di sotto dell'80% di prime somministrazioni". 

VIDEO - Figliuolo: con buona copertura a scuola senza limitazioni

L'appello di Figliuolo è quindi quello "di attuare in maniera ancor più proattiva il metodo di raggiungimento attivo del personale che non ha ancora aderito alla campagna vaccinale, coinvolgendo anche i medici competenti per sensibilizzare la comunità scolastica in maniera ancor più capillare" e in generale "di incentivare le vaccinazione della categoria, considerandola prioritaria e riservandole corsie preferenziali anche presso gli hub vaccinali".

Il sindacato dei presidi: "Vaccino obbligatorio a prof e studenti"

Intanto è arrivato anche un altro appello del presidente nazionale del sindacato Dirigenti Scuola, Attilio Fratta, che ha chiesto: "Proporrei l'obbligatorietà per quegli insegnanti che non si sono ancora immunizzati, come per i medici. Se una persona costituisce un pericolo sociale deve essere allontanata. Stesso discorso vale per gli studenti: i vaccini salvano le vite, di tutti. Quindi bene all'immunizzazione per la fascia che va dai 12 ai 16 anni".

VIDEO - Chi è Francesco Paolo Figliuolo

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli